Antoine Griezmann, le petit diable diventato leader dell'Atletico del Cholo

di Simone Bernabei
Antoine Griezmann, le petit diable diventato leader dell\'Atletico del Cholo
Le petit diable, cioè il Piccolo Diavolo. Antoine Griezmann si è meritato questo soprannome fin dai primi calci con la Real Sociedad. Arrivato a San Sebastian nel 2005 dopo che gli osservatori lo avevano notato durante un'amichevole con la maglia del Montpellier, Griezmann ha giocato 5 stagioni da protagonista all'Anoeta prima di diventare la stella dell'Atletico Madrid. I Colchoneros nel 2014 pagarono l'intera clausola rescissoria, 30 milioni tondi tondi, per portarlo al Calderon dove doveva sostituire il partente Radamel Falcao, uno che da quelle parti aveva fatto meraviglie prima di accettare i (tanti) milioni promessi dal Monaco. E piano piano, il petit diable, si è fatto strada diventando l'indiscusso leader tecnico della squadra due volte finalista di Champions. Attaccante rapido, molto dotato tecnicamente e in grado di vedere la porta come pochi, Griezmann è una delle pedine inamovibili anche del ct francese Didier Deschamps. In carriera, nonostante lo smisurato talento, ha vinto pochissimo: un campionato di Segunda e una Supercoppa di Spagna. Oggi Griezmann compie 26 anni. Sono nati oggi anche Lothar Matthaus, Ronald Koeman, Ronaldinho e Jordi Alba.
Altre notizie Frosinone
Venerdì 24 Marzo 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.