Il punto sulla B - Delirio Spal, ma il Frosinone di Dionisi è in agguato

di Giovanni Cimino
Il punto sulla B - Delirio Spal, ma il Frosinone di Dionisi è in agguato
Pronto 1-4 Ferrara, a voi 3-1 Frosinone. La Spal si tiene la vetta solitaria della classifica di serie B e lo fa in maniera perentoria e inequivocabile, battendo a domicilio i cugini del Carpi. Straordinaria dimostrazione di forza del sempre più sorprendente team di Leonardo Semplici che a sette giorni dallo scontro diretto contro il Frosinone, si regala un altro weekend di bollicine e sogni. Di contro, con super Federico Dionisi, i ciociari regolano il Vicenza e restano a due punti dal Cerbiatto, con la freccia del sorpasso sempre innestata. Verona, giri bassi - Solo una rete di Ganz al 94' salva l'Hellas Verona dall'ennesima delusione, stavolta sul campo della Pro Vercelli che ha accarezzato per oltre quarantacinque minuti il colpaccio contro la corazzata scaligera. I successi su Brescia e Ternana avevano riportato il sereno in Veneto, i pareggi contro l'Ascoli e la Pro hanno fatto riaffiorare i dubbi: così non sarà mai serie A. Che scoppola il Bari, Benevento rallenta, la zona playoff prende forma - Ha davvero del clamoroso la caduta del Bari a Trapani, un poker dei siciliani direttamente sul volto e contro le ambizioni del team di Colantuono, che in trasferta ha un cammino da zona retrocessione: difficile capire se il vero Bari da viaggio è quello di Benevento o quello del Provinciale, i numeri sembrano dare la risposta. Periodo no per il Benevento, che va a Perugia e ne prende tre e permette ai Grifoni di issarsi al quinto posto a meno uno dai giallorossi di Baroni. Pari anche per Spezia e Novara, punticini utili ad entrare in zona playoff. In basso è sempre bagarre - Dal dodicesimo posto in giù, nessuna può definirsi al sicuro. Di certo, l'Ascoli, davanti al neo 80enne Carletto Mazzone, compie un bel passo avanti grazie al successo in extremis sul Cittadella, griffato da Golden Boy Orsolini, mentre sorridono Cesena e lo stesso Trapani. La sfida salvezza contro la Ternana, è appannaggio dei bianconeri di Camplone, per almeno una settimana in zona salvezza diretta. La nuova era Cagni a Brescia inizia con un timido 1-1, medesimo risultato della sfida tra Pisa e Latina, con botta e risposta tra i bomber Manaj e Corvia. Stasera il 31esimo turno si chiude con Virtus Entella-Salernitana: gol, sorprese e rivelazioni, il tutto in attesa dell'atteso crocevia per la A del Paolo Mazza, quando Spal e Frosinone testeranno tutta la loro voglia di volare nell'Olimpo.
Altre notizie Frosinone
Giovedì 23 Marzo 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.